martedì 10 maggio 2011

Chissà perchè quella schifezza di uman take control ha chiuso, davvero strano!

Mondo dei reality show a lutto, sconvolto per l'improvvisa chiusura del fortunatissimo Uman take control, programma di Italia 1 che ha colpito i telespettatori. 
Colpito nel basso ventre, con seguente incazzatura e giramento di telecomando immediato.
Peccato perchè i protagonisti erano tutti di una caratura eccezionale, con le loro tutine attillate che ricordavano la famiglia dei Barbapapà dopo un soggiorno ad Auschwitz!
Pare che l'esperimento non abbia avuto successo, che nonostante le affermazioni di server intasati dopo la prima puntata in realtà nessuno si sia minimamente filato il sito del programma. Solo il 9% di share nella seconda serata. E che strano però, mai e poi mai me lo sarei sognato, impossibile immaginarlo nè? Peccato, lo ripeto,  perchè l'idea era geniale come quella di spegnere le candeline di una torta di compleanno a botte di scoregge, che la panna della torta si trasforma miracolosamente in cioccolata!
Giusto ieri volevo scrivere un mabasta sul flop di Uman, e mi sono incatenata le mani e i piedi al divano per impedirmi di cambiare canale durante la puntata pomeridiana. Televisione di grande classe. Dopo 15 minuti mi sono amputata gli arti con una graffetta, pur di divincolarmi dalla morsa intellettiva mortale. Ma non preoccupatevi, sono già ricresciuti, come tentacoli! 
In quegli attimi indimenticabili sono state recapitate due buste ai concorrenti: una in cui si comunicava che solo uno di loro poteva fumare in tutto il giorno, due siga e chiuso; l'altra in cui tre omini dovevano indossare ridicoli occhiali da sole ed infilare un filo nella cruna di un ago. Ah beh, alto livello, non c'è che dire. Roba da mandare a fuoco i neuroni per lo sforzo. 
Ma non è che invece Uman ha chiuso perchè nei fuori onda, visibili invece via web, i protagonisti hanno detto cose sconvenienti, rivelando come i reality show siano tutti delle finte clamorose, con copioni già scritti ancor prima di iniziare?  Non che non lo avessimo mai pensato, viste le indiscrezioni spesso confermate sull'ultimo Grande Fratello e l'Isola dei Famosi.
Eppure, nonostante lo scempio della decenza, gli italiani continuano a fare incetta di reality, riempiendo le loro ore libere con uno schermo tv che parla della vita, finta, degli altri.
E Mabasta no? Fortunatamente per Uman sì.

5 commenti:

  1. era ora!!!!!! Dany

    RispondiElimina
  2. Concepire, fruire e applaudire il finto che fa finta di essere vero è sintomo di frequente presenza di un fischietto al posto del cervello. Tanti scambiano facilmente lo svago mentale con il declino cerebrale. Non tutti per fortuna, in un mondo dove le graffette costano e il miglior 'Reality' è il prato o il bosco, magari in compagnia di Xadhoom...perchè i tramonti su Xerba sono migliori.
    m.

    RispondiElimina
  3. Ahhhh..Ahh..Ahh..lo hanno chiuso?...non ci posso credere? finalmente un mio desiderio che si trasforma in realtà!!! Meno male, gli autori hanno avuto fegato,non c'è che dire a presentare una Tavanata Ipermegagalattica come questa!! Questa volta gli italiani si sono ribellati...Bravi (Applauso)..Ora sorge la domanda? Ma mica li pagheranno lo stesso quei 4 cretini?? Eh no perchè se no sarebbe vergognoso..C.que a parte questo sono Contentissimo!! Giorgino

    RispondiElimina

Condividi

Share |